Cookie Consent by FreePrivacyPolicy.com

Righi 1

Sempreverde ma non solo, che i fiori siano foglie, colorato come un quadro.

Luogo 29

Una cornice di verde ai piedi della collina. Che ci sia movimento senza schermare la vista. Che sia rilassante, elegante e facile da curare. Eccolo.

Zen Mediterraneo

Isabella e Alberto ci hanno contattati alla fine di un’estate rovente per trasformare il loro giardino: ecco come può diventare un prato giallo e secco con un po’ di pazienza e tanto amore

Un terrazzo, una tela

Ana è una pittrice e noi l’abbiamo aiutata a dipingere il suo formidabile terrazzo.

Sempreverde ma non troppo

Se Milan ha cambiato casa, l’ha fatto anche per i terrazzi immersi in un giardino stupendo. Poi il giardino stupendo si è trasformato in un palazzo multipiano, la vista verde è diventata grigia. Però i terrazzi sono diventati il nuovo giardino, e sono talmente rigogliosi che anche un merlo ci ha fatto un nido!

Giardino d'inverno

Al quattordicesimo piano, d’inverno il vento non perdona. Noi ci siamo coperti a puntino e abbiamo coperto pavimento e muri con materiali compositi. Poi, abbiamo portato in quota erbacee, ricadenti, rampicanti e alberi. Ora non rimane che aspettare la primavera, ingannando l’attesa con un’incredibile vista dell’arco alpino e della silhouette di Torino.

Terrazzo tropicale

Roberta ha detto no ai fiori e sì ai Tropici. Così ci siamo spinti oltre il consueto, verso piante e accostamenti. Dopo appena tre mesi, siamo già al cospetto di una giungla!

Era un cinema, è un giardino

Sono passati solo tre mesi da quando abbiamo lasciato una distesa di ghiaia da cui uscivano timidissime erbacee di pochi centimetri.
I passanti guardavano e si chiedevano dove fosse il giardino, ora non c’è più alcun dubbio: è nato un campo fiorito!

Una Giungla in Giardino

Ora c’è tanto tanto caldo, ma prima c’è stata tanta tanta pioggia e questo è risultato: una giungla in giardino e non sembra nemmeno di essere a Torino.

Il Terrazzo di Gianlupo

Trasformare in un’oasi uno spazio con un grande potenziale, ma anche soleggiato e poco fruibile non è facile. Dopo prove, ripensamenti e modifiche, ora ne siamo certi: in questo incontro di verdi tutti riescono a rilassarsi

Balcone "Tanti Verdi"

Tanti Verdi è la trasformazione di un balcone in un verdissimo giardino in miniatura. Abbiamo creato una vista rilassante dal soggiorno, una schermatura dai palazzi di fronte e uno spazio in cui sentirsi nella natura, anche seduti sul divano di casa!

Giardino di Campagna

Il venerdì, questa è all’incirca la nostra idea di giardino: un prato fiorito, solcato da un immancabile cagnolino.

Dal cinema al giardino

Si sa: i giardini appena realizzati non sono al massimo del loro splendore. Fino a qualche anno fa, qui c’era un cinema, ora c’è un giardino xerico dove abbiamo piantumato erbacee da secco, alberi e rampicanti. Fra qualche mese ve lo mostreremo di nuovo e vedrete che bellezza!

Giardino Antisiccità

Ecco la Fontana dei Fiori, la nuova dimora per 380 erbacee che necessitano di pochissime cure, ancora meno acqua e attirano gli insetti impollinatori.
Abbiamo dato il nostro aiuto a @verdecitturin nella messa a dimora delle piante spiegando loro i primi passi, ora non vediamo l’ora di vedere l’esplosione di colori di quest’estate!

Verde spezzato

Eh sì, siamo stati un po’ in letargo. Dopo un autunno fitto di progetti e realizzazioni, abbiamo rallentato e assecondato i ritmi della natura, col suo riposo invernale.

La stessa natura che ora bussa alla nostra porta! Torniamo quindi con tanti nuovi progetti: giardini vista mare, terrazzi mediterranei, aiuole xeriche, parchi negli Appennini e tanto altro!

Terrazzo fra le nuvole

In autunno si progetta e adesso progettiamo un terrazzo che è anche un giardino.
Sarà accogliente e versatile, godrà di una meravigliosa vista sulla collina e sarà attrezzato per le estati calde e asciutte che ci aspettano.

Declinazioni di verde

Da scala di grigi a verde e beige: ecco un’anteprima di un terrazzo che stiamo consegnando in questi giorni.
Abbiamo sostituito la pavimentazione in graniglia con gres luminoso, protetto dagli sguardi indiscreti con una candida bioclimatica e dipinto di verde con vasi, vasoni, arredo e una variegata selezione di piante.
Arioso, pulito, rilassante.

Bioclimatica in Terrazzo

Una piccola anteprima di un grande terrazzo. Anzi, due. Alberi, fiori e arbusti, a dimora in sincrono con il varo della casa, si riposano in autunno per risplendere in primavera.

Il dehor Verde di Ogimomo

Quando Anna ci ha chiesto di rendere il dehor di Ogimomo una giungla abbiamo pensato che ogni tanto i sogni si avverano. In una cornice dai toni pastello abbiamo scelto e messo a dimora tante piantine che fanno da sfondo alle merende più buone della città!

Giardino rigoglioso e cane felice

Molly dice che il giardino le piace molto ma che lo steccato potevamo anche evitarlo perché avrebbe voluto scavare un po’ fra gli arbusti colorati.

Poca acqua in giardino

Non tutto il caldo viene per nuocere: una volta cresciute, le erbacee richiedono poca acqua e regalano fioriture continue.

Progettare un terrazzo

Ogni tanto piove: i cantieri si fermano e si disegna un nuovo terrazzo che sboccerà in autunno.

Un giardino, un paesaggio

Centinaia di piantine, decine di colori diversi. Abbiamo lavorato a lungo e senza sosta, poi non è restato altro che fare un passo indietro e dare alla natura ciò che le serve per ottenere i frutti più preziosi: cura, attenzione e, soprattutto, il tempo necessario a sprigionare la sua bellezza.

Geometria in terrazzo

Uno spazio formale: terrazzo quadro, piastrelle quadrate, vasi squadrati e presto si metteranno in riga anche gli arbusti!

Selvaggio ma non troppo

Molly è proprio fortunata: oltre al giardino ora può riposarsi anche in terrazzo. Abbiamo avuto carta bianca e la nostra risposta è stata vegetazione variegata, lussureggiante, eterogenea in una cornice di vasi realizzati su misura.

Terrazzo vista mare

Un terrazzo al mare è sempre una buona idea, quello di Elettra è anche l’inizio di una nuova vita. La casa ha guadagnato una nuova stanza: uno spazio conviviale cinto da vegetazione mediterranea e tante fioriture in vasi di lamiera bianca, in linea con il progetto dell’architetto Gonçalo Byrneg, progettista del complesso Vistamar. Creare questo terrazzo è stata una vacanza bellissima.

Margherite in terrazzo

Nella vita ci sono poche certezze: una di queste sono gli Erigeron, che fanno magie in ogni terrazzo!

Prato in rotoli su cui rotolarsi

Abbiamo steso un tappeto magico su cui camminare a piedi scalzi e dimenticarsi di essere in città. Mentre scendevano le prime gocce di pioggia Molly ci guardava dalle vetrate della cucina: manca sempre meno!

Il giardino di Molly

Molly sa che bisogna avere un po’ di pazienza e che ormai ci siamo quasi. Sta arrivando un soffice prato in cui rotolarsi, una siepe variopinta, un sottobosco di erbe spontanee in cui nascondersi e un soggiorno di ghiaia dove sotterrare gli ossi!

Terrazzo sempreverde

Cartoline da un terrazzo in cui l’inverno non arriva mai.

GIARDINO DI BACCHE INVERNALI

Quando progettiamo un giardino non dimentichiamo mai le bacche: rendono l’inverno più colorato e offrono uno spuntino a molti uccellini!

GIARDINO DI GRAMINACEE

Se le avete preferite alle siepi formali e sempreverdi, se avete avuto il coraggio di osare (e anche la perseveranza di non tagliarle una volta secche) ecco che al primo gelo le erbacee vi premiano così.

PARCO A VERRUA SAVOIA

Un progetto speciale per un posto speciale: abbiamo progettato e messo a dimora centinaia di graminacee ed erbacee da fiore, per avere fioriture tutto l’anno. Ma neanche noi ci aspettavamo che a Novembre fosse ancora così bello!

TERRAZZO VISTA SINAGOGA

Un terrazzo in centro è un luogo d’incontro naturale.
Noi abbiamo aggiunto una robusta seduta in metallo, strati di legno caldo e una cornice di piante variopinte: ora è tutto pronto per accogliere gli ospiti!

TERRAZZO DI GINGER

Ginger aveva le idee chiare: pavimento in legno al profumo di bosco, fitta ombra estiva di arbusti sempreverdi e qualche scorcio per i momenti di vedetta.

TERRAZZO SUL RIO

Ai piedi della collina, specchiato in un ruscello e abbracciato a sottili e resistenti cavi in acciaio, si fa strada il verde nel terrazzo di Carla.

TERRAZZO SEMPREVERDE

Neanche il tempo di tornare dalle vacanze e siamo già passati a salutare un terrazzo che conosciamo da tempo. Nonostante la calura di Agosto e la continua esposizione al sole, grazie alla scelta delle piante giuste e all’impianto di irrigazione sono bastate poche coccole per preparare il terrazzo all’Autunno.

TERRAZZO DI CHIARA

Alti vasi antracite, fogliame variegato e fioriture candide: nessuno spazio è troppo piccolo per diventare verde!

GIARDINO DI ERBACEE

Un progetto che abbiamo particolarmente a cuore: la storia di una collina che ospita una chiesa dimenticata dal tempo. Il giardino sta lentamente prendendo forma, aspettando che i lavori di restauro siano terminati.